Biossido di Titanio, cos’è e come si usa. Informazioni su dove comprare Biossido di Titanio

0
34

Il Biossido di Titanio conosciuto anche come Diossido di Titanio e riconoscibile con la dicitura E171, è un composto chimico che si presenta sotto forma di una polvere cristallina incolore.

In realtà è uno degli additivi più diffusi, nel campo della cosmesi, in quello alimentare, ma anche usato nei materiali da costruzione seppur con fini diversi.

Nell’industria agroalimentare è usato soprattutto come colorante per conferire un aspetto migliore e più invitante agli alimenti, che appaiono più brillanti e con colori più vivi.

È possibile trovarlo in tutta una serie di dolciumi che vanno dai confetti ai dolci, dalle caramelle ai chewing-gum o negli snack colorati e non solo.

Inoltre si presta molto bene per presentare i prodotti di pasticceria confezionati, dando alle creme un colore piacevole, che diversamente sarebbe impossibile ottenere utilizzando solo gli ingredienti primari, quali latte, zucchero ecc, con questi il risultato sarebbe una crema traslucida e poco appetibile.

Il biossido di titanio è il vero protagonista in particolare nelle creazioni cake design viene usato come colorante in polvere bianco per la ghiaccia, la pasta da zucchero, il cioccolato, lo zucchero e l’ isomalto, è perfetto per creare un effetto brillante.

È anche ideale per schiarire i colori forti degli ingredienti e creare della sfumature, se diluito in acqua o alcol permette di fare dei disegni o di personalizzare ogni tipo di dolce.

I suoi impieghi sono molteplici, infatti questa molecola inorganica si presta bene anche per la realizzazione dei contenitori del cibo o delle bevande e per tutti quei materiali che vengono a contatto con gli alimenti, proprio per le sue proprietà, infatti offre opacità alla luce visibile ed ultravioletta.

In questo modo gli alimenti hanno una durata maggiore, essendo in qualche modo protetti dal degrado prematuro che potrebbe essere causato naturalmente dalla luce.